Beyond Bulls & Bears

Congresso diviso in Usa: ecco la nostra valutazione dei fondamentali del mercato

“In linea generale, riteniamo che un Congresso diviso lascerà verosimilmente invariata la direzione politica complessiva. Non prevediamo cambiamenti importanti delle politiche fiscali, di spesa o commerciali.” - Ed Perks, CIO, Franklin Templeton Multi-Asset Solutions

Mercato azionario statunitense: in futuro andrà bene come oggi?
Azionari

Mercato azionario statunitense: in futuro andrà bene come oggi?

L’ascesa del mercato azionario statunitense si è interrotta a ottobre, quando gli investitori hanno digerito il rialzo dei tassi, la decelerazione della crescita globale e la persistente domanda: “In futuro andrà bene come oggi?” Poiché molti osservatori prevedono ulteriori turbolenze in futuro, Grant Bowers di Franklin Equity Group illustra la sua opinione sulle azioni e sull’economia statunitensi e spiega come restare concentrati sull’investimento a lungo termine in un mercato volatile.

Prospettive per le strategie alternative nel quarto trimestre: K2 Advisors
Alternativi

Prospettive per le strategie alternative nel quarto trimestre: K2 Advisors

Nelle loro prospettive per il quarto trimestre (Q4) 2018, i team Research and Portfolio Construction di K2 Advisors esaminano l’alfa più da vicino e spiegano perché a loro giudizio esso è male interpretato. Ritengono che offrire queste analisi aiuti gli investitori a comprendere meglio la logica di tenere in portafoglio fondi retail che investono in strategie alternative.

Come il futuro della Merkel potrebbe influenzare i mercati europei
Obbligazionari

Come il futuro della Merkel potrebbe influenzare i mercati europei

I mercati si sono ampiamente lasciati alle spalle le speculazioni sul futuro della Cancelliera tedesca Angela Merkel dopo l’annuncio delle sue dimissioni dalla presidenza del partito, l’Unione Cristiano-Democratica. David Zahn, Head of European Fixed Income, ritiene tuttavia che in un futuro non troppo lontano la sua decisione potrebbe avere ripercussioni, sia sul piano politico che su quello economico.

Una prospettiva macroeconomica globale: populismo, scambi commerciali e volatilità nei mercati emergenti
Obbligazionari

Una prospettiva macroeconomica globale: populismo, scambi commerciali e volatilità nei mercati emergenti

Michael Hasenstab, Chief Investment Officer, Templeton Global Macro e Calvin Ho, Vice President & Deputy Director of Research, parlano delle turbolenze nei mercati emergenti, delle persistenti preoccupazioni per la politica commerciale e delle tendenze di crescita divergenti nel mondo sviluppato.

Hasenstab: Attenzione ai fondamentali negli Stati Uniti e nei mercati emergenti
Obbligazionari

Hasenstab: Attenzione ai fondamentali negli Stati Uniti e nei mercati emergenti

“Per chi ha un orizzonte d’investimento di tre mesi, investire nei mercati emergenti è molto difficile. Ma avendo un orizzonte di un paio d’anni, è possibile sfruttare queste flessioni che sono dettate dal panico e non basate sui fondamentali.” - Michael Hasenstab

Punto di svolta per l’Italia, che annuncia la legge di bilancio
Obbligazionari

Punto di svolta per l’Italia, che annuncia la legge di bilancio

I controversi piani di spesa prospettati dal governo populista italiano hanno suscitato costernazione tra gli investitori all’inizio di ottobre. David Zahn, Head of European Fixed Income, Franklin Templeton, riflette sul modo in cui la crescente popolarità del governo di coalizione potrebbe influenzare la risposta dell’Unione Europea. Analizza inoltre le implicazioni per l’eurozona in generale.

ETF attivi: per gli investitori obbligazionari che non si accontentano di seguire le mode
Prospettive

ETF attivi: per gli investitori obbligazionari che non si accontentano di seguire le mode

“Nelle fasi di volatilità, quando l’andamento degli indici dettato dal momentum può presentare potenziali opportunità d’investimento, gli ETF attivi possono offrire accesso a competenze in materia di gestione degli investimenti, in combinazione con le caratteristiche interessanti di un veicolo ETF” - Jason Xavier, Head of EMEA ETF Capital Markets

L’innovazione va oltre le etichette
Azionari

L’innovazione va oltre le etichette

“Concordiamo sostanzialmente con la riclassificazione GICS e riteniamo che le nuove collocazioni settoriali di molti titoli rispecchino meglio le rispettive linee operative primarie. Tuttavia, potremmo affermare che la riforma GICS non va abbastanza lontano. Come investitori di lungo termine, classifichiamo le società in base al loro “mercato finale”, o alla necessità da soddisfare.” – Matthew Moberg, Franklin Equity Group

Tutta la verità sulle infrastrutture sociali
Alternativi

Tutta la verità sulle infrastrutture sociali

“Sebbene l’accesso ai servizi sociali in tutta Europa sia essenziale per la crescita economica e la prosperità, non si fa abbastanza per costruire e mantenere adeguatamente le strutture necessarie. Attraverso l’investimento in infrastrutture sociali, gli investitori possono aggiungere il capitale privato necessario per potenziare e proteggere i servizi sociali forniti alle comunità.” - Raymond Jacobs, Franklin Real Asset Advisors

Fed: avanti a tutta velocità
Obbligazionari

Fed: avanti a tutta velocità

Chris Molumphy, CIO di Franklin Templeton Fixed Income Group, illustra le sue opinioni sul percorso di “normalizzazione” intrapreso dalla Fed alla luce di quello che egli considera un contesto economico statunitense complessivamente positivo.

I nuovi atteggiamenti verso l’ambiente e l’approccio ESG agli investimenti
Obbligazionari

I nuovi atteggiamenti verso l’ambiente e l’approccio ESG agli investimenti

Nel corso dei 16 anni trascorsi dall’introduzione dei Principi d’investimento responsabile (PRI), nel pubblico in generale si è osservato un radicale cambiamento del livello di consapevolezza e preoccupazione per l’ambiente. Tuttavia, tale cambiamento non si è necessariamente rispecchiato nell’universo della gestione patrimoniale. Tornato di recente dall’annuale PRI in Person Conference, tenutosi a San Francisco, David Zahn, Head of European Fixed Income, Franklin Templeton, osserva una propensione al cambiamento tra gli investitori e i gestori degli investimenti.