Beyond Bulls & Bears

Card image cap
Prospettive

Applicazione del fattore umano all’investimento in indici

La comparsa dell’investimento fattoriale e l’evoluzione degli indici tradizionali hanno creato nuove opportunità di conferire un tocco umano a quello che è stato tradizionalmente considerato lo spazio dei fondi negoziati in borsa passivi. Il Dr. Chandra Seethamraju, Director of Systematic Modeling, Franklin Templeton Solutions, illustra quello che a suo giudizio è un approccio “intelligente” all’investimento in questi veicoli.

Card image cap
Azionari

Macron al 100° giorno: il nuovo Presidente francese si prepara ad un autunno “caldo”

“Sebbene i sondaggi abbiano evidenziato cali dell’approvazione di Macron dopo le elezioni, non ritengo che tale flessione sia motivo di preoccupazione. Gli alti ed i bassi dei sondaggi popolari sono a mio parere naturali dopo la colossale ondata di speranza che ha catapultato Macron alla presidenza. Adesso, tale speranza si deve confrontare con la fredda realtà”. – Philippe Brugere-Trelat, Executive Vice President, Franklin Mutual Series

Card image cap
Azionari

Il momento opportuno per modificare la percezione degli investitori in merito agli investimenti in Europa

“Quest’anno, la crescita del prodotto interno lordo nell’area euro ha finora sommessamente superato quella degli Stati Uniti. Ma i rischi un tempo associati ad incertezza politica, populismo e timori per la possibile disgregazione dell’Unione Europea (UE) non si sono dimostrati così forti come erano apparsi inizialmente". Robert Mazzuoli, European Equities

Card image cap
Obbligazionari

Fine dell’era QE dell’Eurozona?

"Sappiamo che la Banca Centrale Europea (BCE) tende a segnalare i cambiamenti al proprio approccio alla politica monetaria con un ampio anticipo rispetto alla loro attuazione. Ecco perché prevediamo che a breve il Presidente della BCE Mario Draghi annuncerà che il prossimo anno la banca comincerà a ridurre il programma di allentamento quantitativo (QE)”. David Zahn, Franklin Templeton Fixed Income Group

Card image cap
Azionari

Come affrontare un secondo semestre incerto

"L’attenuazione delle ansie politiche ed il rafforzamento della crescita economica in Europa hanno contribuito all’avanzamento dei mercati azionari globali nel primo semestre del 2017. Ciò nonostante, Cindy Sweeting e Tony Docal, Templeton Global Equity Group, sostengono che gli investitori dovrebbero essere piuttosto prudenti nel secondo semestre dell’anno. Ritengono infatti che le valutazioni azionarie elevate ed i cambiamenti delle politiche delle banche centrali possano creare picchi di volatilità". Templeton Global Equity Group

Card image cap
Obbligazionari

Il movimento di riforma indiano si rafforza

"Michael Hasenstab, CIO, Templeton Global Macro, si è di recente recato in India e analizza alcune delle riforme che l’hanno maggiormente entusiasmato, in quanto investitore obbligazionario globale. Come investitori obbligazionari, riteniamo che l’India sia un’area interessante. Ha un governo fiscalmente prudente, un’economia in fase di attenuazione, ma sostanzialmente resiliente ed una banca centrale che ha abbassato l’inflazione, mantenendo tassi appropriati”. Michael Hasenstab, 3 agosto 2017

Card image cap
Multi-Asset

La continua forza dell’euro prefigura un lungo cammino per la BCE

"A nostro giudizio, la BCE preferirebbe evitare un apprezzamento rilevante dell’euro, soprattutto in un quadro in cui l’inflazione rimane ancora al di sotto dell’obiettivo del 2%. L’interrogativo è pertanto se la BCE possa fare qualcosa per evitare il rialzo dell’euro". Matthias Hoppe, Franklin Templeton Multi-Asset Solutions.

Card image cap
Mercati emergenti

Come la crisi finanziaria asiatica ha riplasmato i mercati emergenti

Michael Hasenstab, CIO, Templeton Global Macro, esamina come la risposta dei responsabili politici locali nei due decenni successivi abbia influito sui mercati emergenti e spiega perché ritiene che alcuni dei mercati in valuta locale più ignorati rappresentino oggi alcune delle opportunità più entusiasmanti disponibili.

Card image cap
Alternativi

Le strategie alternative ritrovano slancio

“Nel complesso, riteniamo che le attuali condizioni di mercato sembrino favorevoli a svariate strategie alternative. La tendenza al rialzo dei tassi d’interesse USA, le ampie oscillazioni dei mercati valutari globali e la maggiore dispersione di prezzi a livello di singoli titoli e classi di asset, possono fungere da potenti fattori favorevoli per i gestori che adottano strategie alternative nell’ottica di sfruttare l’alfa”. - Brooks Ritchey

Card image cap
Alternativi

K2 Advisors: prospettive per le strategie alternative di terzo trimestre

"Dal punto di vista degli investimenti, riteniamo che la decisione della Fed di aumentare gli interessi sia positiva, soprattutto alla luce della divergenza tra la politica statunitense e quella delle Banche Centrali di tutto il mondo, come la Banca Centrale Europea (BCE) e la Bank of Japan (BOJ), che mantengono politiche monetarie accomodanti. Questa dispersione dovrebbe contribuire a creare opportunità fertili per le strategie alternative attive”. K2 Advisors, 11 luglio 2017.

Card image cap
Multi-Asset

Perché le previsioni di tapering della BCE potrebbero essere premature

"I mercati finanziari di tutta Europa sembrano aver interpretato i commenti ottimisti del Presidente della Banca Centrale Europea Mario Draghi, alla fine dello scorso mese, come la dimostrazione di una potenziale fine imminente della politica monetaria accomodante nella regione. La nostra interpretazione è più sfumata". Matthias Hoppe, Franklin Templeton Multi-Asset Solutions.

Card image cap
Azionari

On-demand: gestione della tecnologia di connessione perenne

"Riteniamo che il passaggio alla technology-on-demand sia destinato ad integrare ancora di più la tecnologia nella nostra futura vita quotidiana". - Matt Moberg, Franklin Equity Group