Beyond Bulls & Bears

A marzo la Fed mantiene l’impostazione restrittiva
Obbligazionari

A marzo la Fed mantiene l’impostazione restrittiva

Nel corso della riunione di politica monetaria di marzo, la Federal Reserve ha mantenuto l’impostazione restrittiva, aumentando il tasso d’interesse di riferimento per la sesta volta da dicembre 2015. Chris Molumphy, Chief Investment Officer, Franklin Templeton Fixed Income Group, illustra le sue riflessioni sulle implicazioni per il mercato e spiega perché ritenga che per gli investitori sia più importante concentrarsi sui fondamentali (robusti) dell’economia statunitense che sul numero esatto di aumenti dei tassi quest’anno.

Cosa potrebbe mettere a rischio la fase rialzista del mercato statunitense che dura da nove anni?
Azionari

Cosa potrebbe mettere a rischio la fase rialzista del mercato statunitense che dura da nove anni?

Questo mese ha segnato il nono anno della fase rialzista del mercato azionario statunitense. Dopo un rialzo così lungo, molti investitori ora probabilmente si stanno ponendo un interrogativo: cosa potrebbe causare una flessione sostenuta del mercato azionario statunitense?

Cosa ci dicono le elezioni italiane sul populismo in Europa
Obbligazionari

Cosa ci dicono le elezioni italiane sul populismo in Europa

David Zahn, Head of European Fixed Income, Franklin Templeton, rimane ottimista circa i fondamentali italiani di lungo termine, ma ritiene che la traiettoria politica del paese sia un motivo di preoccupazione.

Fattori ambientali, sociali e di governance (ESG) nell’investimento global macro
Obbligazionari

Fattori ambientali, sociali e di governance (ESG) nell’investimento global macro

“Forti istituzioni di governance, coesione sociale e politiche ambientali sostenibili supportano la crescita economica e livelli di reddito più elevati. Al contempo, a mano a mano che i paesi diventano più ricchi possono compiere investimenti più consistenti in infrastrutture all’avanguardia, assegnare una maggiore priorità alla sostenibilità ambientale e sviluppare una classe media ben istruita che pretende migliori istituzioni sociali e politiche.” - Michael Hasenstab, CIO, Templeton Global Macro

Viva la differenza: Capire le opzioni per la negoziazione degli ETF in Europa
Alternativi

Viva la differenza: Capire le opzioni per la negoziazione degli ETF in Europa

I fondi negoziati in borsa (ETF) fanno parte del panorama degli investimenti da 25 anni, ma la loro evoluzione e la loro crescita variano a seconda delle diverse parti del mondo. Jason Xavier, Head of EMEA ETF Capital Markets, Franklin Templeton Investments, spiega in che modo la diversità abbia creato approcci differenti alla negoziazione per gli aspiranti investitori.

Risultato delle elezioni italiane: L’incertezza politica è ordinaria amministrazione in Italia
Obbligazionari

Risultato delle elezioni italiane: L’incertezza politica è ordinaria amministrazione in Italia

Dalle elezioni italiane non è emerso alcun chiaro vincitore ma, come spiega David Zahn, Head of European Fixed Income, Franklin Templeton, per l’Italia questa è una situazione normale. Zahn prevede una reazione moderata dei mercati obbligazionari europei, ma avverte che se le autorità non prendessero seriamente l’esigenza di riforme, in futuro potrebbero esserci delle conseguenze.

Prospettive per le elezioni italiane e perché non ci attendiamo un aumento dei tassi da parte della BCE prima del 2020
Obbligazionari

Prospettive per le elezioni italiane e perché non ci attendiamo un aumento dei tassi da parte della BCE prima del 2020

Le imminenti elezioni italiane non attirano lo stesso genere di attenzione tra gli investitori di quelle tenutesi lo scorso anno in Francia e Germania. Proprio per questo David Zahn, Head of European Fixed Income, Franklin Templeton, ritiene che un risultato inaspettato potrebbe provocare una reazione di mercato fuori dal normale. E sebbene gli investitori sembrino più preoccupati della traiettoria della politica monetaria dell’Eurozona, Zahn è convinto che vi siano buone ragioni per ritenere che la Banca Centrale Europea attenderà fino al 2020 prima di aumentare i tassi d’interesse.