Beyond Bulls & Bears

Obbligazionari

Il centrosinistra vince le elezioni regionali italiane

Questo contenuto è disponibile anche in: Inglese Francese

Le elezioni regionali italiane in Emilia Romagna hanno portato alla vittoria della coalizione di centrosinistra, uno sviluppo che conferma il lungo periodo di dominio della sinistra in una delle regioni più ricche d’Italia. David Zahn, il nostro Head of European Fixed Income,  ci illustra le possibili implicazioni per il mercato.

Il governo di coalizione di sinistra tra il Partito Democratico (PD) ed i 5 Stelle ha segnato un’importante vittoria alle elezioni regionali italiane del 26 gennaio con la coalizione di centro-sinistra vittoriosa nella ricca regione dell’Emilia Romagna. Il risultato è importante in quanto l’estrema sinistra ha dominato la politica nella regione per molti decenni, quindi queste ultime elezioni hanno sicuramente inviato un messaggio di sostegno allo status quo.

Il governo italiano è attualmente una coalizione tra il PD e il Movimento 5 Stelle, e ora ci sono meno preoccupazioni per il suo futuro, in particolare data l’incertezza legata alle recenti dimissioni del leader dei 5 Stelle Luigi Di Maio. Alle elezioni del 2018, i 5 Stelle hanno raccolto il 33% dei voti, ma quel numero è andato diminuendo recentemente, mentre il PD rimane circa al 20%.

Senza Di Maio come leader del partito 5 Stelle, ci sarà un vuoto di leadership, sebbene continui nel suo incarico come Ministro degli Esteri italiano. Detto questo, con questa vittoria regionale per la sinistra, ora c’è meno preoccupazione per la stabilità del governo di coalizione.

Il leader del Partito di destra della Lega, Matteo Salvini, ha assunto una posizione anti-immigrazione come altri gruppi di destra, ma ha eliminato le richieste di lasciare l’Italia all’Unione Europea.

Come investitori, vediamo questo evento come uan conferma dello status quo. Lo spread tra obbligazioni italiane e Bund tedeschi potrebbe restringersi un po’ mentre aspettiamo i prossimi sviluppi politici. A breve termine, rimaniamo costruttivi in ​​termini di investimenti in Italia.

Notiamo che la politica italiana è sempre stata instabile: il governo cambia storicamente ogni 14 mesi circa. In termini di implicazioni o impatto di queste elezioni regionali in Italia sull’Europa, riteniamo che sia minimo. Non vediamo questo risultato elettorale regionale impattante sulla direzione della politica più in generale.

Prevediamo che la crescita europea continuerà a passo lento e e che le tendenze economiche sottostanti in Italia non cambieranno molto nel breve termine.

IMPORTANTI INFORMAZIONI LEGALI

I commenti, le opinioni e le analisi qui espresse sono solo a scopo informativo e non devono essere considerati consigli di investimento individuali o raccomandazioni per investire in alcun titolo o adottare una strategia di investimento. Poiché le condizioni di mercato ed economiche sono soggette a rapidi cambiamenti, i commenti, le opinioni e le analisi sono resi alla data di pubblicazione e possono cambiare senza preavviso. Il materiale non è inteso come un’analisi completa di ogni fatto materiale relativo a qualsiasi paese, regione, mercato, industria, investimento o strategia.

I dati provenienti da fonti di terze parti potrebbero essere stati utilizzati nella preparazione di questo materiale e Franklin Templeton (“FT”) non ha verificato, convalidato o verificato in modo indipendente tali dati. FT non si assume alcuna responsabilità per eventuali perdite derivanti dall’uso di queste informazioni e l’affidamento a commenti, opinioni e analisi nel materiale è a sola discrezione dell’utente. Prodotti, servizi e informazioni potrebbero non essere disponibili in tutte le giurisdizioni e sono offerti dalle affiliate FT e / o dai loro distributori, come consentito dalle leggi e dai regolamenti locali. Consultare il proprio consulente professionale per ulteriori informazioni sulla disponibilità di prodotti e servizi nella propria giurisdizione.

CFA® e Chartered Financial Analyst® sono marchi registrati di proprietà di CFA Institute.

QUALI SONO I RISCHI?

Tutti gli investimenti comportano rischi, inclusa la possibile perdita di capitale. Il valore degli investimenti può aumentare o diminuire e gli investitori potrebbero non recuperare l’intero importo investito. I prezzi delle obbligazioni generalmente si muovono nella direzione opposta rispetto ai tassi di interesse. Pertanto, poiché i prezzi delle obbligazioni in un portafoglio di investimento si adeguano a un aumento dei tassi di interesse, il valore del portafoglio può diminuire. Gli investimenti in titoli esteri comportano rischi speciali tra cui fluttuazioni valutarie, instabilità economica e sviluppi politici.