Beyond Bulls & Bears

Prospettive per le strategie alternative nel terzo trimestre di K2 Advisors
Alternativi

Prospettive per le strategie alternative nel terzo trimestre di K2 Advisors

“Sebbene le cose rimangano relativamente tranquille, in superficie, le preoccupazioni macroeconomiche (incluse le crisi geopolitiche, la crescente incertezza politica in Europa, le guerre commerciali e le divergenze tra le principali banche centrali) comportano nel complesso problemi legittimi per la stabilità del mercato. Inoltre, una delle preoccupazioni probabilmente più trascurate oggi è la minaccia di continui aumenti dei tassi d’interesse negli Stati Uniti.” - K2 Advisors

Prospettive per le strategie alternative per il secondo trimestre: K2 Advisors
Alternativi

Prospettive per le strategie alternative per il secondo trimestre: K2 Advisors

Nelle loro prospettive per il secondo trimestre (Q2) 2018, i team Research and Portfolio Construction di K2 Advisors illustrano le loro riflessioni sul perché gli investitori non dovrebbero avere paura del ritorno della volatilità di mercato e come quest'ultima potrebbe creare opportunità per i gestori attivi.

Le strategie alternative ritrovano slancio
Alternativi

Le strategie alternative ritrovano slancio

“Nel complesso, riteniamo che le attuali condizioni di mercato sembrino favorevoli a svariate strategie alternative. La tendenza al rialzo dei tassi d’interesse USA, le ampie oscillazioni dei mercati valutari globali e la maggiore dispersione di prezzi a livello di singoli titoli e classi di asset, possono fungere da potenti fattori favorevoli per i gestori che adottano strategie alternative nell’ottica di sfruttare l’alfa”. - Brooks Ritchey

K2 Advisors: prospettive per le strategie alternative di terzo trimestre
Alternativi

K2 Advisors: prospettive per le strategie alternative di terzo trimestre

"Dal punto di vista degli investimenti, riteniamo che la decisione della Fed di aumentare gli interessi sia positiva, soprattutto alla luce della divergenza tra la politica statunitense e quella delle Banche Centrali di tutto il mondo, come la Banca Centrale Europea (BCE) e la Bank of Japan (BOJ), che mantengono politiche monetarie accomodanti. Questa dispersione dovrebbe contribuire a creare opportunità fertili per le strategie alternative attive”. K2 Advisors, 11 luglio 2017.

ZIRP e NIRP: effetti collaterali

ZIRP e NIRP: effetti collaterali

La storia offre innumerevoli esempi, alcuni più ambiziosi di altri, in cui lo sforzo umano di gestire un problema o controllare un sistema si è tradotto in un misero fallimento, indipendentemente dall’estrema accuratezza dei piani o dalle migliori intenzioni.