Beyond Bulls & Bears

Prospettive e implicazioni delle imminenti elezioni americane
Azionari

Prospettive e implicazioni delle imminenti elezioni americane

Essendo gli Stati Uniti la più grande economia del mondo, gli investitori di tutto il mondo seguiranno con vivo interesse la corsa presidenziale e i suoi effetti sui mercati. Grant Bowers, Portfolio Manager di Franklin Equity Group, analizza i possibili risvolti dei diversi esiti elettorali per il mercato azionario statunitense. Spiega anche perché pensa che gli investitori dovrebbero prepararsi a possibili ondate di volatilità nei mercati azionari.

Un’ottica di lungo termine sull’innovazione
Azionari

Un’ottica di lungo termine sull’innovazione

Matt Moberg di Franklin Equity Group suggerisce di guardare oltre i timori di breve termine del mercato e di concentrarsi su cinque temi a contenuto tecnologico che potrebbero rivoluzionare le pratiche commerciali tradizionali nel prossimo decennio.

Risorse naturali: Enfasi sulle opportunità di alta qualità in un mercato turbolento
Azionari

Risorse naturali: Enfasi sulle opportunità di alta qualità in un mercato turbolento

Nonostante le pessime prospettive delle società di risorse naturali, per diversi timori legati al coronavirus, Fred Fromm di Franklin Equity Group spiega perché ritiene che alcune società siano molto più solide che durante l’ultima crisi economica. Illustra anche il motivo della particolare attenzione che riserva alla liquidità e alla capacità delle aziende di sopravvivere fino a quando l’equilibrio tra domanda e offerta non migliorerà.

Come reagiranno le Banche Centrali al nuovo Coronavirus?
Obbligazionari

Come reagiranno le Banche Centrali al nuovo Coronavirus?

L’epidemia di coronavirus pone molti interrogativi agli investitori obbligazionari, per esempio se l’attuale volatilità del mercato globale costituisce una reazione eccessiva, quali conseguenze patirà la crescita economica globale e per quanto tempo. In questa cornice, John Beck, Director of Fixed Income, Londra, Franklin Templeton, esprime la sua opinione su come pensa che le Banche Centrali globali risponderanno all’epidemia e sul probabile impatto sui mercati obbligazionari.